Giovanni Testori

News Testoriane
UAAO – Upskilling degli Archivi d’Arte e Operatori 4.0
DATA:
20/05/2024
categoria:
News Testoriane - Altro
PROGETTO:
BANDO TOCC

Il progetto UAAO si inaugura con i #5 tavoli di confronto condivisione e networking, lunedì 17 giugno il quarto appuntamento in programma:

 

UAAO | FOCUS GROUP #4

LUNEDÌ 17 GIUGNO 2024

h. 18 | evento online

Tema principale: IL CATALOGO RAGIONATO
Il catalogo generale è l’obiettivo ultimo dell’Archivio d’Artista sia digitale che cartaceo, serve per una ricognizione costante e aggiornata della produzione dell’artista, per una rilettura critica del suo lavoro, per le autentiche e le valutazioni all’interno del mercato dell’arte. Come si struttura un catalogo ragionato, quali sono le regole e le funzioni.

 

______________________________________

 

UAAO è un grande progetto di formazione e capacity building per agli Archivi d’Arte, ideato da Associazione Giovanni Testori e Università Cattolica di Milano in collaborazione con BAM! e vincitore dell’avviso pubblico PNRR TOCC – A 1, finanziato dall’Unione europea – NextGenerationEU e gestito dal Ministero della Cultura.

 

Un progetto da costruire insieme, un percorso di crescita, miglioramento continuo e rafforzamento del capitale umano del settore culturale e creativo in chiave digitale e tecnologica.

 

UAAO ha come suo perno la cooperazione e lo scambio di esperienze e competenze per la creazione di nuove figure professionali di ARCHIVISTI 4.0 al servizio degli archivi d’arte attraverso GRANT di 20 mesi di formazione sia teorica che pratica; focus group specifici su temi chiave della digitalizzazione, della catalogazione e restituzione al pubblico del patrimonio culturale; la condivisione di best practice, modelli innovativi e progetti pilota; l’attivazione percorsi di formazione specialistica con esperti nazionali e internazionali di aggiornamento sulle pratiche più avanzate in tema di archivi d’arte e digitalizzazione; nuovi strumenti di formazione permanente a distanza – MOOCs; percorsi di affiancamento on the job e attività di peer to peer learning, con il coinvolgimento di archivi, reti e comunità di pratica.

 

Il progetto prende avvio dalla serie di #5 tavoli di confronto condivisione e networking, come occasioni essenziali di scambio di pratiche, know how, esperienze positive e riflessione sulle criticità: momenti per far emergere i bisogni per l’azione di digitalizzazione e valorizzazione innovativa degli archivi d’arte, di artisti, di critici del ’900, musei e editoria.

I tavoli di confronto sono in programma tutti i lunedì online alle 18:00 fino al 17 giugno e in conclusione giovedì 27 giugno alle 18 al Museo MA*GA di Gallarate e online.

 

 

FOCUS GROUP#1 | 27 maggio 2024, 18.00 – 20.00 | online
Temi principali:
• presentazione progetto e percorso Focus Group;
• GLI ARCHIVI E LE RETI tematiche, territoriali, digitali – esigenze, criticità ed esperienze.
Gli Archivi non sono strutture isolate ma lavorano in reti, tematiche, territoriali, digitali. Come entrare in relazione con il territorio circostante, con le istituzioni che si occupano di arte, con le istituzioni centrali del ministero; come utilizzare le piattaforme digitali per l’archiviazione e la promozione dell’archivio.

 

FOCUS GROUP#2 | 3 giugno 2024, ore 18.00 – 20.00 | online
Tema principale: GLI ARCHIVI VIVI – esigenze, criticità ed esperienze.
Gli artisti possono/devono creare un archivio vivente, specchio della propria ricerca e del proprio operato, senza aspettare che l’archivio venga costituito post-mortem. Come un artista può relazionarsi con questa tematica, come affrontarla senza bloccare la propria ricerca, come occuparsi del futuro nel presente.

 

FOCUS GROUP#3 | 10 giugno 2024, ore 18.00 – 20.00 | online
Tema principale: LA COMUNICAZIONE – esigenze, criticità ed esperienze.
La comunicazione digitale di un archivio riattualizza i documenti, le opere, la figura dell’artista con nuovi mezzi a disposizione: video, interviste, azioni di comunicazione non tradizionale, possibilità messe in campo dal digitale. Progetti di comunicazione di valorizzazione si integrano e sostengono a vicenda. Come procedere, quali sono le nuove frontiere?

 

FOCUS GROUP#4 | 17 giugno 2024, ore 18.00 – 20.00 | online
Tema principale: il CATALOGO RAGIONATO.
Il catalogo generale è l’obiettivo ultimo dell’Archivio d’Artista sia digitale che cartaceo, serve per una ricognizione costante e aggiornata della produzione dell’artista, per una rilettura critica del suo lavoro, per le autentiche e le valutazioni all’interno del mercato dell’arte. Come si struttura un catalogo ragionato, quali sono le regole e le funzioni.

 

FOCUS GROUP#5 | 27 giugno 2024, 17.00 – 19.00 | online e Museo MAGA, Gallarate
Tema principale: la DISCIPLINA GIURIDICA attorno agli Archivi d’Arte.
L’Archivio d’artista è una istituzione culturale dinamica, aggiornata, che necessita strumenti, pratiche, regole e metodologie precise in tutti i campi. Gli Archivi possono avere una struttura meramente privatistica o possono essere qualificati come beni culturali e avere il vincolo pubblicistico. La forma di gestione incide molto sulla qualifica dell’Archivio. Inoltre, attorno all’archivio d’artista girano le questioni relative al diritto d’autore, al diritto di seguito, al diritto morale alle pratiche di autentica delle opere.

 

 

Torna in alto