Giovanni Testori

Cosa ha fatto

Corrispondenza

Giovanni Testori ha tenuto rapporti epistolari con i più grandi intellettuali italiani. Grazie alle centinaia di lettere conservate oggi è possibile comprendere molti aspetti del suo lavoro come la genesi delle sue opere.

Ha intrattenuto scambi epistolari con interlocutori del calibro di Francesco Arcangeli, Paolo Grassi, Roberto Longhi, Walter Ronchi, Luchino Visconti e Vittorio Vitale. Le lettere sono conservate per la maggior parte negli archivi dei rispettivi destinatari ma sono anche presenti in copia presso l’archivio dell’Associazione Giovanni Testori.

L’inserimento dei dati all’interno di questa nuova sezione del sito è in corso, ma presto sarà possibile consultare le lettere inviate e ricevute da Testori. Questo permetterà un ulteriore approfondimento dello studio della sua figura.

Torna su